ALLERGIA DA IMENOTTERI, ODISSEA PER I PAZIENTI – IL M5S PROPONE SOLUZIONI

by • settembre 26, 2015 • Argomenti, Controinformazione, locali, News, Sanità e sportComments (0)550

Nella Asl di Pescara (e non solo) gli utenti affetti da questa patologia – che se non curata può portare anche alla morte da puntura di api e vespe – debbono acquistare il farmaco spendendo circa 250 euro e poi sostenere una pratica lunghissima e farraginosa per ottenerne il rimborso che può arrivare anche dopo 6 mesi. Il movimento 5 stelle chiede di attivare subito una centrale unica di acquisto del farmaco che consentirebbe di risparmiare molti soldi e prevedere , come fanno tante altre Asl Italiane , la distribuzione gratuita da parte della farmacia ospedaliera. Oggi la Asl rimborsa il prezzo di listino pagato dagli utenti privati , immaginate domani, con una gara d’appalto GIUSTA quanti soldi della collettivita’ potemmo risparmiare. Non solo, i tanti cittadini costretti ad anticipare non subiranno più tale disagio economico.

Domenico Pettinari – M5S

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>