Comunicato Stampa – 2 mandati e a casa, anche e soprattutto per D’Alfonso!

by • febbraio 12, 2013 • Comunicati, ComunicatiComments (13)4816

logo_m5s_pePur rispettando le decisioni della magistratura, il Movimento 5 Stelle, non può evitare di commentare la sentenza emessa ieri nei confronti di Luciano D’Alfonso e degli altri imputati.

In questo difficile momento, in cui la fiducia dei cittadini risulta gravemente compromessa dagli atteggiamenti poco ortodossi (per usare un eufemismo) della classe politica, il Movimento 5 stelle ritiene che al di là delle responsabilità penali ci siano quelle politiche, che nel caso di D’Alfonso lasciano ancora molti dubbi. Le contraddittorie dichiarazioni e la rinnovata ed esultante volontà di scendere ancora in campo espresse dal signor D’Alfonso ci lasciano perplessi e siamo sicuri che gli stessi cittadini siano nel diritto di ottenere validi chiarimenti rispetto ad atteggiamenti che, anche se risolti in sede processuale, non lo sono in sede politica.

Il rapporto non sempre trasparente e opportuno tra l’allora sindaco ed esponenti dell’imprenditoria locale è a nostro avviso inconciliabile con una nuova etica politica, mentre sa molto di vecchio. La politica oggi non può tollerare ambiguità o mezze verità dette ai cittadini, così come le commistioni poco trasparenti nei rapporti di un amministratore con i privati.

Crediamo che D’Alfonso, dopo essere stato i Regione, Provincia e Comune, possa tornare tranquillamente a fare il suo lavoro e lasciare perdere la politica: questa non deve diventare una professione, ma un servizio momentaneo (massimo 2 mandati).  Abbandonare la politica sarebbe l’unico gesto che D’Alfonso potrebbe fare per il bene della collettività.

Movimento 5 stelle

Pin It

Related Posts

13 Responses to Comunicato Stampa – 2 mandati e a casa, anche e soprattutto per D’Alfonso!

  1. eleonora scrive:

    è vero. d alfonso e tutta la vicenda puzzano di foca morta.statti a casa,che abbiamo bisogno di arpiarci dopo mascia

  2. marco scrive:

    L’idea dei sue mandati è una ‘cagata pazzesca’ tanto per citare un noto film italiano. D’Alfonso è stato sottoposto al giudizio del tribunale? è uscito pulito da tutta questa storia? Ora volete venire a dire chi può candidarsi e chi no? La Democrazia è questa…se il signor D’alfonso si candiderà e prenderà i voti, governerà. E’ la democrazia bellezza.

    La verità cari amici 5 stAlle è che avete paura di perdere consensi e di starvene a casa!!!

    • Massimo Di Renzo scrive:

      Noi abbiamo paura di stare a casa? il fatto che la politica non sia un mestiere noi lo mettiamo nelle nostre regole (i famosi 2 mandati) figuriamoci se abbiamo paura di questo. Detto questo è ovvio che chi vuole candidarsi può farlo ma la democrazia è anche essere liberi di segnalare alcuni comportamenti dei nostri rappresentanti che sia pur penalmente non sanzionabili sono sicuramente “politicamente inopportuni”.

      Mi rendo conto che chiedere trasparenza e distanza dalle lobbies economiche-imprenditoriali in un paese dove vengono eletti condannati in via definitiva forse può sembrar strano, ma noi abbiamo un altro modo di concepire la politica che certo non contempla la possibilità di ricevere favori dagli stessi imprenditori ai quali poi si devono affidare appalti.

      ps: ancora un pò di pazienza e poi lo vedremo chi avrà paura di restare a casa :-)

  3. Marcello scrive:

    Il fatto che per voi la politica non sia un mestiere non significa che anche per le altre forze politiche la gestione della cosa pubblica sia un hobby da coltivare a tempo perso senza necessità di particolari qualità.
    Se gli elettori riterranno che D’Alfonso non sia meritevole della loro fiducia non lo eleggeranno in ogni caso, ma il processo e soprattutto la pubblicazione delle motivazioni della sentenza permetteranno a tutti di ottenere una analisi approfondita dei fatti che hanno portato all’assoluzione.

    Il M5S con il vincolo dei due mandati cancella ogni possibilità di selezionare la propria classe politica in base ai risultati -ed è una scelta autonoma e legittima-, ma per quale motivo chiede che lo stesso facciano anche le altre forze politiche?

    • Massimo Di Renzo scrive:

      e chi ha mai detto che dev’essere un hobby, chi l’ha detto che i nostri candidati sono “senza particolare qualità“, ma soprattutto dove hai visto tutta questa professionalità e qualità della classe politica che ci governa?

      Le motivazioni a me non interessano perché non sto giudicando la sentenza ma i comportamenti politici. Se per te farsi fare piaceri dagli imprenditori a cui assegna gli appalti è normale, se per te mentire ai cittadini negando questi favori, come fatto all’inizio, è normale, per me non lo è…

      Tu continua a votare i professionisti della politica che hanno fatto così bene all’Italia, io mi sono stufato di farmi prendere in giro da questa gente

  4. Giuseppe scrive:

    Ragazzi, se i trolletti di quartiere allignano anche da queste parti, vuol dire che l’interesse per le 5 stelle lievita.
    Brutto periodo per i piddini assortiti…

  5. eleonora scrive:

    d’alfonso per l accusa di tangenti è COLPEVOLE.è ke c’è stata la prescrizione a salvarlo.
    il suo ritorno ricalca orme inquietanti
    pescara RENOVANDA EST
    ciao a tutti
    votiamo il cambiamento

  6. carla scrive:

    ma voi credete alle favolette che d alfonso ha raccontato:che non aveva bisogno di prelevare i soldi dal conto corrente perchè il suo sostentamento dipendeva dalla zia?
    si è messo i soldi da parte perchè sapeva di dover pagare l avvocato milia,che non tutti si possono permettere

  7. Beppe scrive:

    buonasera a tutti,per quanto riguarda la questione D’Alfonso penso che ormai è chiaro a tutti la ingiustizia che si è creata in questa vicenda.Vergognosamente il dottor luciano D’Alfonso venerdì 15 si è improvvisamente presentato a scienare un comizio presso il teatro comunale di alanno paese provincia di pescara,ma ancor più vergognoso sono state le persone che pur sapendo dell’ingiustizia della vicenda citata all’inizio era li a battere le mani,speriamo che il 26 con il nuovo risultato elettorale mi auguro a favore del movimento 5 stelle finisca questa omertosità cittadina

  8. Beppe scrive:

    dimenticavo, “che le cagate” dette in questa pag. sono tante ma sicuramente dette da altri e non dal popolo 5 stelle,e nessuno ha paura di restarsene a casa,perchè prendedremo un botto di voti da gente stufa della politica malata. un saluto dagli amici 5 stelle di alanno.

  9. Rob scrive:

    D’Alfonso ha fatto tanto come sindaco di Pescara. Se le persone si devono giudicare per il loro operato io premio D’Alfonso. La vicenda sulle tangenti etc mi viene sempre da chiedere come mai sia uscita fuori appena Forza Italia vinse le elezioni. Ricordo bene come D’Alfonso fu eletto Sindaco d’Italia ( non ricordo se primo ma era sicuro tra i primi dieci) Non so se questo puo bastare per dire che D’Alfonso puo ricandidarsi perchè io lo voterei

  10. Giuseppe scrive:

    E’ vero, ha fatto tanto: ha cambiato le mattonelle alla riviera e alla piazza.
    Quando mi servirà un piastrellista per cambiare il bagno, saprò a chi rivolgermi…

  11. Marcello scrive:

    @Massimo: la scelta di inserire un vincolo di due mandati è una scelta che punta al dilettantismo, per quel che mi riguarda. Non sono in politica e non ho mai avuto a che fare con essa, tantomeno le persone a me vicine, ma per quel che mi riguarda la figura dell’amministratore è una figura professionale al pari di quella del manager, ed avendo intrapreso una carriera con sbocchi manageriali capisco che tagliare le prospettive a chi svolge un ruolo come questo significa selezionare una classe politica inferiore, perché in caso di successo elettorale una persona perde dieci anni di carriera esterna per svolgere un servizio pubblico a termine, ed una cosa del genere, a mio giudizio, chi lavora in un campo avanzato non se la può permettere.

    Quanto ai comportamenti politici, ho citato le motivazioni della sentenza proprio perché da questa si può desumere quali siano i comportamenti che sono stati acclarati e quindi decidere se siano congrui o meno. Per quel che mi riguarda i risultati dell’amministrazione D’Alfonso sono positivi, quando potrò leggere le motivazioni della sentenza saprò dirvi anche se il comportamento politico dell’ex sindaco è stato accettabile o meno.

    Personalmente voto guardando l’indirizzo politico europeo e la composizione del Consiglio dell’Unione Europea (il “senato” europeo) e del Consiglio Europeo

    @Giuseppe: Che l’attenzione verso il M5S stia crescendo è un dato di fatto, ma non sono un troll. Commento perché per la prima volta un partito è così aperto da permettere anche a chi non vi aderisce di dire la propria in maniera costruttiva, senza essere censurato o denigrato. E’ una gran bella novità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>