falcon

Con il falcon pronto sulla pista.

by • ottobre 3, 2013 • News, Riflessioni a 5 StelleComments (0)807

Ricordate le immagini di AdolfHitler fuori dal Bunker?

che saluta quei pochi ragazzi,in difesa di ciò che rimane del Palazzo del Reichstag in fiamme? Un Fuhrer che x la prima volta si offre alle telecamere con il suo parkinson, e che di li a breve si suiciderà insieme alla sua EvaBraun e al suo fedelissimo pastore tedesco. I russi alle porte,i suoi fedelissimi che uno alla volta incominciano a defilarsi,chi scappando con ciò che ha,e chi suicidandosi in nome della germania del III reich. Sembra tutto rivivere al centro di Roma. come in un palazzo restaurato da poco,e da poco diventato sede della redidiva ForzaItalia… Il Caimano con la sua Pascale, e il suo Dudù…siamo a pochissimi giorni dall’arresto,che un istante dopo la decadenza da senatore,arriverà dalla Procura di Napoli.

Sono certo che a Ciampino, nella zona riservata ai vip,è pronto da giorni un falcon con il pieno di gasolio, direzione isole cayman, dove ogni tipo di estradizione, è praticamente impossibile ma dove il Caimano potrà godere di una pensione dorata, fra lussi sfrenati, e tanta tanta nostalgia del “belpaese”. questo è ciò che personalmente penso che accadrà…

questo è ciò che in molti deputati, senatori, ruffiani, leccaculo, schiavi e zerbini dell’imperatore di Arcore, temono…

In molti in queste ore provano a vendersi al miglior offerente,convinti di riavere un posto nella prossima tornata elettorale…ma quello che più salta agli occhi,è il crollo di impero che sembrava non avere mai fine e che invece sembra sgretolarsi ora x ora…minuto per minuto il Fuhrer è alla fine della sua epopea, sa che ormai gli rimane poco e che potrebbe passare il resto dei suo anni, almeno fino alla soglia degli 80, in un carcere… il sogno di molti italiani… la certezza per chi ancora crede, che per 20 anni quest’uomo abbia annichilito le menti di un’intera nazione…che abbia cambiato i costumi di generazioni intere… che abbia modificato il pensiero di chi credeva in un cambiamento, ed è finito per cambiare se stesso.

Massimiliano di Pillo
Pin It

Related Posts

Comments are closed.