Dal Parlamento… 29 luglio-2 agosto

by • agosto 28, 2013 • ParlamentoComments (0)828

logo200Sintesi atti ispettivi, emendamenti, proposte e azioni politiche

IMPRESE/ECOBONUS: Ok al Senato anche da parte del M5S al provvedimento sugli Ecobonus del 65% per l’efficientamento energetico degli edifici. Approvati due ordini del giorno a prima firma Gianni Girotto che impegnano il Governo a rendere stabili gli incentivi almeno fino al 2020, a prevedere credito agevolato per chi si avvale degli incentivi. Approvato ordine del giorno a prima firma Vincenzo Santangelo per valutare opportunità di dar vita ad incentivi anche per l’installazione di depuratori delle acque inquinate da arsenico.

LAVORO/ESENZIONE IRAP: Bocciato da Pdl, Pd, Scelta Civica l’emendamento del Movimento 5 Stelle a prima firma Sergio Puglia che esentava dall’Irap le aziende che assumevano almeno 5 giovani disoccupati rientranti nelle categorie incentivate dal “decreto lavoro”..

LAVORO/RIPRISTINO GARANZIE ARTICOLO 18: Bocciato da Pd, Pdl, Scelta Civica, Lega l’emendamento del Movimento 5 Stelle a prima firma Sara Paglini che ripristinava le garanzie previste nell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori precedenti alla riforma Fornero..

LAVORO/INCENTIVI ASSUNZIONE LAUREATI: Bocciato da Pd, Pdl, Scelta Civica, Lega l’emendamento AS 974 dell’Art.13 del Movimento 5 Stelle a prima firma Elisa Bulgarelli che prevedeva di estendere anche ai laureati i benefici sulle assunzioni previsti nel “decreto lavoro”.

LAVORO/FALLIMENTI A CANTIERE APERTO: Interrogazione di Elisa Bulgarelli sulla piaga sociale dei fallimenti a cantiere aperto.

LAVORO/TUTELA MADE IN ITALY: Bocciato da Pdl, Pd, Scelta Civica emendamento a prima firma Ivana Simeoni che estendeva i benefici sulle assunzioni per giovani assunti per promuovere il “Made in Italy” all’estero.

LAVORO/DIRITTI & SPRECHI: Interrogazione a prima firma Sara Paglini e Nunzia Catalfo sul caso Infracom Italia Spa che ha mandato in cassa integrazione 195 lavoratori, quando l’azionista di maggioranza A4 Holding Spa investe nel frattempo ingenti risorse nell’inutile e contestato asse autostradale Valdastico.

EDILIZIA & NORME EUROPEE: Interrogazione a prima firma Enrico Cappelletti che denuncia come l’Italia sia in ritardo sull’aggiornamento della normativa sulla commercializzazione dei prodotti da costruzione per adeguarla alle nuove norme Ue…

FISCO/EQUITALIA & TRASPARENZA: Interrogazione a prima firma Michela Montevecchi per chiedere che il Ministro Saccomanni faccia chiarezza su stipendi, incarichi, appalti e consulenze di Equitalia come richiesto da diverse associazioni di cittadini che stanno raccogliendo firme in tutta Italia su queste tematiche.

INTERNET & SVILUPPO: Interrogazione a prima firma Laura Bignami affinché il Ministro Zanonato valuti le ripercussioni sugli operatori del settore del de-peering attuato da Telecom Italia…

STOP DECRETO ILVA: Ostruzionismo da parte del gruppo parlamentare sul Decreto Ilva che esautora la magistratura e crea un precedente pericolosissimo per situazioni simili in altri impianti obsoleti e inquinanti in Italia. Interventi in aula.

DECRETO ILVA/ Sì REATO STRAGE AMBIENTALE: Approvati due ordini del giorno a prima firma Stefano Lucidi che principalmente impegnano il governo a istituire il reato di strage ambientale e aumentare le pene per i reati ambientali.

AGRICOLTURA/STOP DUMPING: Interrogazione a prima firma Monica Casaletto per chiedere interventi per contrastare il dumping nel settore agricolo che danneggia fortemente le piccole aziende del settore.

AGRICOLTURA/STOP OGM: Interrogazione a prima firma Monica Casaletto per chiedere la piena applicazione per la semina illegale di semi OGM in Friuli.

LOTTA ALLA MAFIA: Interrogazione a prima firma Vincenzo Santangelo sul trasferimento da Trapani a Napoli del dirigente dell’anticrimine Giuseppe Linares.

ENERGIA: Interrogazione a prima firma Lorenzo Battista per chiedere che il governo metta definitivamente la parola fine al progetto di rigassificatore in località Zaule nel porto di Trieste.

AMBIENTE/SOS SCORIE RADIOATTIVE: Il Movimento 5 Stelle porta a conoscenza dell’opinione pubblica il caso delle scorie radioattive del Centro Itrec di Rotondella a Gioia del Colle. Interrogazione di Vito Petrocelli.

AMBIENTE/SICUREZZA: Interrogazione a prima firma Gianluca Castaldi sulla tragedia di Villa Cipressi con l’esplosione del deposito della fabbrica di fuochi d’artificio.

AMBIENTE/GASDOTTO TAP: Luis Orellana e Maria Mussini hanno denunciato come il Partito Democratico abbia fatto passare in Commissione Esteri il devastante gasdotto TAP che mette a rischio gioielli naturali pugliesi. Negato da parte di Pd, Pdl, Scelta Civica il confronto con sindaci pugliesi contrari all’impianto, associazioni e proponenti del progetto

AMBIENTE/ELETTRODOTTI: Interrogazione per modificare ed interrare tracciato dell’eletrodotto Laino-Feroleto-Rizziconi in provincia di Cosenza. Prima firma Francesco Molinari.

SCUOLA/STOP CLASSI POLLAIO: Approvata in Commissione Istruzione la risoluzione del Movimento 5 Stelle a prima firma Fabrizio Bocchino per sospendere le cosiddette “classi pollaio”.

SCUOLA/STOP AUMENTO IVA LIBRI SCUOLA: Accolta alla Camera la proposta di fermare l’aumento dell’IVA sull’editoria scolastica precedentemente presentato al Senato dal M5S e bocciato dalla maggioranza.

SCUOLA /CONTRIBUTI VOLONTARI: Risposta del governo alla interrogazione di Fabrizio Bocchino sui contributi volontari alle scuole con il sottosegretario Galletti che ha confermato le tesi del M5S.

UNIVERSITA’ & TRASPARENZA: Interrogazione a prima firma Francesco Molinari per chiedere piena applicazione della legge sulla trasparenza presso l’Università della Calabria.

TRASPORTI & SICUREZZA: Intervento in aula di Giovanni Endrizzi sulla mancata collisione della nave Carnvial nelle acque di Venezia e sicurezza nelle acque del capoluogo veneto, già oggetto d’interrogazione del M5S oltre un mese fa.

TRASPORTI/SICILIA: Interrogazione a prima firma Vincenzo Santangelo sulla soppressione della tratta Trapani-Palermo.

TRASPORTI & PARTITOCRAZIA: Duro attacco di Andrea Cioffi alle nomine partitocratiche per l’Authority Trasporti. Marco Scibona denuncia invece la proposta poltronificio di trasferire la sede dell’Authority Trasporti a Torino.

NO TAV: Intervento in aula di Marco Scibona in ordine alle ingiustificate azioni giudiziarie tese a criminalizzare tutto il Movimento No Tav. Sostegno alla denuncia del Movimento No Tav sempre con Marco Scibona che spiega come l’Italia stia regalando di fatto 4,3 miliardi di euro alla Francia.

SANITA’/LOTTA TUBERCOLOSI: Interrogazione a prima firma Ivana Simeoni per chiedere al Ministro della Sanità interventi per combattere la tubercolosi.

SANITA’/PRESIDI ORTOPEDICI: Mozione a prima firma Ivana Simeoni per aggiornare il nomenclatore tariffario dei presidi ortopedici a tutela di un settore che ha già pagato anche con pesanti fallimenti di aziende i ritardi della pubblica amministrazione in tal senso.

Dal 29 luglio al 2 agosto

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>