426132588_134512

DODICI MILIONI DEL MASTERPLAN VADANO ALL’ADEGUAMENTO SISMICO DELLE SCUOLE

by • gennaio 31, 2017 • Comunicati, Consigli Comunali, locali, NewsComments (0)339

MOZIONE M5s su BILANCIO PREVISIONE:

< É il momento di fare scelte responsabili. 12 milioni di euro del Masterplan vadano all’adeguamento sismico delle scuole.>

 

Il movimento 5 stelle chiede a gran forza che venga rimodulato il Masterplan e che le somme disponibili, compresi i 12 milioni di euro finalizzati oggi alla riqualificazione della cosiddetta area di risulta di Pescara, vengano investite nella sicurezza, nella manutenzione e nell’adeguamento sismico degli edifici scolastici della città di Pescara. 

< La vulnerabilità sismica delle scuole pescaresi richiede l’urgente e non discutibile necessità di investire elevati fondi economici > afferma la consigliera M5S Erika Alessandrini < ed il centrosinistra ha il dovere di garantire la sicurezza dei nostri ragazzi nelle scuole, oltre che il regolare svolgimento delle attività didattiche, che sono state invece interrotte continuamente, negli ultimi mesi, dalle necessarie verifiche sulla resistenza strutturale delle scuole>.

Le schede tecnico/economiche predisposte dal Settore Patrimonio del Comune di Pescara denunciano, infatti, la necessità di investire svariati milioni di euro per realizzare verifiche di vulnerabilità e per il miglioramento sismico di tutti gli edifici pubblici compresi alloggi ERP, impianti sportivi, edilizia pubblica ed in particolare scolastica.

< I dati emersi dalle valutazioni dell’idoneità strutturale forniti dagli uffici rilevano un quadro critico> dichiara la consigliera M5S Enrica Sabatini <con la necessità di investire 1,5 milioni di euro per le sole verifiche di vulnerabilità sismiche e di oltre 76 milioni di euro stimati per il miglioramento dei soli edifici scolastici. L’amministrazione di centrosinistra deve mantenere gli impegni per il quale é stato votato.>

Il riferimento é all’analisi delle attività manutentive e migliorative redatto dalla Giunta Alessandrini in cui si legge “la sicurezza delle scuole rappresenta una delle priorità strategiche dell’azione di governo nazionale e non meno di quello locale” tale per cui risulta necessario procedere al “miglioramento degli standard di sicurezza delle strutture comunali”.

<La riqualificazione di un’area, per quanto importante, non può essere una priorità rispetto all’incolumità di studenti e cittadini> concludono le consigliere del M5s <e la “furia della natura” alla quale il Sindaco dá la colpa per gli eventi drammatici verificatisi sul nostro territorio, trova spazio, troppo spesso, nella mancanza di responsabilità di classi politiche che, per perseguire la visibilità elettorale, dimenticano le reali priorità dei cittadini e sulle quali, invece, il movimento 5 stelle pretende attenzione ed azioni concrete>

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>