28576800_2077030485866484_2186773772305269756_n

ECCO LA TERZA REPUBBLICA

by • marzo 5, 2018 • Controinformazione, nazionali, NewsComments (0)353

Vi voglio raccontare un piccolo aneddoto di qualche anno fa.

Era il 2015 e, per discutere del Piano Regolatore del Porto, alcuni consiglieri comunali di Pescara furono invitati ad un tavolo tecnico in Regione. Io andai in rappresentanza del M5s. Nella sala riunioni di Viale Bovio oltre ai diversi enti, era presente anche lui, D’Alfonso. Finita la riunione, venne verso di me il presidente, e con il suo solito fare tracotante-strafottente-pontificatore, prese dal tavolo la cartellina degli appunti che avevo portato con me, la rovesciò, e scrisse qualcosa sull’ultimo foglio. Mi disse: “Voi siete quelli dell’opposizione non durevole e questa sarà la percentuale che avrete alle elezioni tra 2-3 anni”. E se ne andò.
Sull’ultimo foglio aveva scritto “Movimento 5 Stelle 4%”.

Era vero! Siamo e saremo un’opposizione non durevole perché saremo forza di Governo.
Oggi – nel 2018 – in Abruzzo il M5s è al 40%: il grande statista nostrano ha sbagliato giusto di uno “0″ il suo pronostico!
Ed il PD ha perso nei collegi uninominali dovunque.

E se guardiamo i risultati nel nostro Comune, #Pescara, il Movimento ha raggiunto il 36,69% alla Camera ed il 35,34% al Senato. In quella stessa Pescara, in cui lui è stato sindaco (e ora lo è il suo pupillo!), in quella città che ha sempre pensato che fosse la sua roccaforte, il PD è riuscito a precipitare fino al 16,42% alla Camera e al 17,35% al Senato, proprio dove D’Alfonso era candidato (0,93% è il valore di un presidente di regione candidato).

Tutto questo mi rende immensamente felice!
Mi fa felice che abbiamo ribaltato ogni pronostico, che il lavoro di tutto il M5s sia riconosciuto ed apprezzato, che gli italiani, gli abruzzesi, i pescaresi, ci abbiano dato fiducia, che quella che sta per iniziare è un’epoca nuova, quella della terza Repubblica, la Repubblica dei Cittadini.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>