• 12799457_989548687759761_3297394506401564831_n
  • 12805811_989548677759762_4085165818184009789_n
  • 12800160_989548724426424_8978113842197082077_n
  • 12814636_989548667759763_6707449139521068477_n
  • 12801258_989548664426430_5778656193371854475_n

ELIMINIAMO LA “TASSA SULL’ACCESSIBILITÀ”

by • marzo 2, 2016 • Argomenti, locali, News, SocialeComments (0)456

ELIMINIAMO LA “TASSA SULL’ACCESSIBILITÀ”

Ne abbiamo scoperta un’altra.

Il Comune di Pescara chiede il pagamento per l’occupazione del suolo pubblico anche su rampe, scivoli e strutture necessari al superamento delle barriere architettoniche.

Un balzello inaccettabile e che può arrivare fino a 700 euro per un commerciante che voglia rendere accessibile la propria attività avendo un ostacolo di due gradini.

Per questo abbiamo presentato una proposta di deliberazione, anche grazie al lavoro del nostro attivista l’architetto Giampiero Lettere, in cui chiediamo che venga eliminata immediatamente questa tassa inserendo un’esenzione specifica nel regolamento comunale.

L’accessibilità è la precondizione per consentire a tutti di esercitare il proprio diritto alla partecipazione, alla mobilità e alla fruizione di spazi collettivi.

Nessuna barriera deve impedirlo.

[ Ps: ben tre assessori (commercio, politiche sociali e bilancio) avrebbero potuto accorgersi di questa tassa iniqua. Sarebbe bastato lo sforzo almeno di leggere il regolamento.

Chiediamo troppo?
A quanto pare sì. ]

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>