Fuori dal Fango,Oltre la Rabbia. Fiaccolata solidale

by • dicembre 5, 2013 • Comunicati, Iniziative, locali, Manifestazioni, News, Video, Video Parlamentari M5SComments (0)2525

I gruppi del Movimento 5 stelle della Val Pescara, hanno organizzato una fiaccolata solidale per tutti i cittadini vittime delle istituzioni, a seguito dei danni ingenti causati dalle piogge degli ultimi giorni, e per denunciare la devastazione del territorio della Val Pescara.
A tale scopo, ricordiamo l’intervento del Senatore Gianluca Castaldi, sull’argomento: ‘sono qui ad amplificare la voce di cittadini abruzzesi del pescarese e del chietino, che si domandano se dopo due giorni di pioggia autunnale, si possano giustificare frane smottamenti, strade che si trasformano in torrenti, o addirittura morti…sotto un cavalcavia. Piu’ eccezionale della pioggia caduta, ci appare la gara ad allertare il cittadino, cui hanno partecipato i nostri amministratori locali di ogni ordine e grado, impegnati a divulgare previsioni metereologiche, ordinanze di chiusura scuole, chiusura strade, evacuazione di centri commerciali e ultimi e non meno importanti, i consigli sulla migliore strada da percorrere in caso si fosse costretti ad uscire di casa…Viene da chiedersi da dove nasca per Consiglieri comunali, Sindaci tutto questo interesse per la meteorologia, e la solidita’ idrogeologica del nostro territorio, vista la loro totale latitanza negli anni passati. Dov’erano tutti, quando si approvavano i piani regolatori, quando si consentiva la costruzione di quartieri residenziali lungo gli argini dei fiumi, quando si consentiva la costruzione di un centro commerciale, il Megalo’, in una zona ad alto rischio idrogeologico. I nostri nonni gia’ ci dicevano questo…
ed integriamo: negli ultimi giorni abbiamo ascoltato increduli e sgomenti l’annuncio di :
un sistema di sirene per avvertire la popolazione. Ma oggi, con le nuove tecnologie, ci sono già sistemi rapidi per avvisare la popolazione, come le app, Facebook e Twitter ‘ da parte  del Vice Sindaco Fiorilli di Pescara,come se gli obblighi del Comune nei confronti del cittadino si assolvessero fornendo allerte meteo: per questo ci sono, i mezzi di informazione, e le ‘app’ le email e Facebook, sappiamo essere accessibili ad una fascia molto ristretta di popolazione, non di certo agli anziani; e ancora: ‘ un piano di protezione civile comunale che esporremo alla città, la settimana prossima. Il punto più importante di questo piano riguarda l’individuazione delle aree dove fare confluire la popolazione e allestire campi di accoglienza

siamo al paradosso, chiediamo di spiegare ai cittadini se l’ amministrazione comunale di Pescara ritenga credibile un piano che prevede, dopo un paio di giorni di pioggia, evacuazioni e allestimento di campi di accoglienza come a paragonare la pioggia, evento naturale che in condizioni normali non produrrebbe gli effetti devastanti che abbiamo sotto gli occhi, a catastrofi di ben altra natura, come terremoti o alluvioni. Ben altre misure ci si aspetta da amministratori consapevoli.

Questo modo di procedere, nasconde  omissioni e negligenze di anni di amministrazioni compromesse, che dimostrano con i fatti degli ultimi giorni la loro totale inadeguatezza a gestire il nostro territorio.

Nei giorni passati, noi attivisti a 5 stelle abbiamo raccolto tra la gente rabbia e delusione, per quello che si doveva fare e che non e’ stato fatto

Le parole – nei suoi resoconti televisivi e a mezzo stampa – del ‘Primo Cittadino’ Mascia di Pescara, di sicuro primo nell’entrare allo Stadio per vedere la partita, mostrano il qualunquismo e l’estraneita’ di una classe politica lontana dai problemi della citta’,e – fatto ancor piu’ grave – indifferenza  nel dimenticare, che in questi pochi giorni di maltempo e’ morta una persona, a Pescara, affogando sotto un cavalcavia.

L’8 dicembre 2013, alle 17.00, 

il movimento 5 stelle con i movimenti e le associazioni cittadine interessate, daranno luogo ad una manifestazione silenziosa,

una fiaccolata solidale per i cittadini vittime delle istituzioni.

Il corteo che partira’ da Piazza Unione lungo viale Marconi, che taglia quartieri colpiti in maniera importante dagli allagamenti, terminera’ a Piazza San Luigi con un

dibattito pubblico nel quale parteciperanno Augusto De Sanctis del forum Abruzzese dei Movimenti per l’acqua, e Gianluca Vacca, nostro Portavoce alla Camera dei Deputati, sul dissesto idrogeologico della Val Pescara.

Sara’ presente una delegazione dell’associazione Codici, che ha dato disponibilita’ per fornire assistenza legale per il risarcimento danni tramite i suoi legali.

itinerario-iniziativa-8-dicembre-2013

 

OLTRE LA RABBIA

Partecipa

 

Ufficio Stampa M5S Pescara

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>