Gtm Pescara: Visita ispettiva del M5S

by • novembre 2, 2015 • locali, News, TrasportiComments (0)756

Il Consigliere regionale Domenico Pettinari é stato nei giorni scorsi in vista alla sede della Gtm (Gestione Trasporti Metropolitani di Pescara), assorbita dalla nuova società unica regionale di trasporti (Tua). Ed ha riscontrato una serie di problematiche e ccriticità che vanno ad influire sui servizi e sui costi degli stessi:

“La prima criticità riscontrata riguarda le emettitrici a bordo che per l’80% sono rotte. Questo significa che i cittadini sono di fatto autorizzati ad evadere il pagamento del biglietto e questo va a causare un danno economico notevole per l’azienda. C’é poi un servizio di gommista esterno quando c’é un gommista dipendente nell’officina, con costi che si aggirano sui 120 mila euro l’anno. La terza criticità riguarda il sistema Avm delle paline elettroniche luminose delle fermate con le informazioni sugli orari che sono guaste. Ho anche rilevato la presenza di alcune porte tagliafuoco nell’officina aperte con pezzi di plastica per tenerle aperte, essendo rotte le calamite.”

Il M5S ha poi verificato come molti mezzi siano sprovvisti di fotocamera che va a verificare e riprendere eventuali incidenti, mentre alcuni mezzi girano con spie motore costantemente accese. Infine il problema del deposito mezzi di Penne, già oggetto di un esposto alla Procura della Repubblica da parte dei sindacati, per carenze strutturali, tra cui l’instabilità del solaio e numerosi furti commessi. Sul nuovo contratto di lavoro, poi, le critiche di alcuni sindacalisti e lavoratori presenti alla conferenza stampa:

“Il contratto va a penalizzare il personale viaggiante, senza contare che dai dati forniti dall’azienda é venuto fuori che gli esuberi del personale impiegatizio é nell’ordine di 180 lavoratori”

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>