HABEMUS…FILIAM

by • giugno 27, 2014 • locali, News, Partecipazioni televisive, VideoComments (0)1943

La nomina della figlia di Teodoro è il più chiaro e triste esempio di quanto la vecchia politica, sotto le vesti di un falso rinnovamento, si dimostri come sempre inadeguata, ricattabile (e ricattatoria) oltre che assolutamente incapace di perseguire il bene comune scavalcando gli interessi personalistici.

L’assoluta mancanza di libertà e di onestà intellettuale che caratterizzano la scelta fatta dal Sindaco Marco Alessandrini fanno il pari con le richieste di Teodoro che ricordano così tanto uno dei principali difetti della nostra società: il “familismo amorale” (cit. Edward Banfield) ovvero l’interesse a collaborare solo in vista del proprio tornaconto per massimizzare i vantaggi materiali ed immediati della propria famiglia e in totale avversione al benessere della comunità.

Questa scelta scrive forse una delle pagine più tristi della nostra amministrazione comunale ricordandoci con forza quanto la spartizione delle poltrone e la restituzione dei “favori elettorali” siano in realtà gli strumenti privilegiati di questa politica.

 

Enrica Sabatini

Consigliere/ Portavoce Comune di Pescara

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>