I CIALTRONI SIAMO NOI. CERTO.

by • ottobre 16, 2015 • Controinformazione, locali, NewsComments (0)488

I CIALTRONI SIAMO NOI. CERTO.

Dopo il sit-in davanti a Palazzo di Città siamo andati ad ascoltare la conferenza stampa del Sindaco.

Il PD non voleva farci entrare definendoci “incivili”. Il Sindaco in conferenza stampa ci ha etichettato addirittura come “barbari”.

Continuano ad insultarci. Come sempre.

Provano ad impedirci di dire la nostra. Ma non ci riescono.

Dopo averci dato dei “cialtroni” , “capaci di buttare m… con il ventilatore”, “in grado solo di tirare fango” nel triste ed ormai imbarazzante tentativo di distruggere il medium affinché il messaggio non passi, non sanno più come difendere l’indifendibile.

Ieri il Primo cittadino ha addirittura definito la retrodatazione dell’ordinanza una sorta di “tecnicismo burocratico”.

Chissà perché invece tutto il resto del mondo lo definisce un REATO estremamente grave ed un atto politicamente imperdonabile.

Bah. Siamo noi i cialtroni, giusto?

[Ps: non arretreremo di un solo millimetro. Chi compie atti così gravi non può rappresentare, né amministrare, né tutelare la nostra città. Né lui, né i venti consiglieri del PD, di SEL e di tutte le liste civiche che, ormai conniventi con tutte le scelte passate e future di questo Sindaco, continuano a sostenerlo non firmando la mozione di sfiducia. La paura di non essere più votati fa novanta. ]

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>