13412898_1771152856454250_6918680744827582296_n

IL M5S NON HA PARTECIPATO AL CONSIGLIO STRAORDINARIO SULLA RIGENERAZIONE URBANA

by • giugno 12, 2016 • Controinformazione, locali, News, SmartCity, UncategorizedComments (0)350

IL M5S NON HA PARTECIPATO AL CONSIGLIO STRAORDINARIO SULLA RIGENERAZIONE URBANA

Il M5s non ha partecipato, ieri pomeriggio, al Consiglio comunale straordinario sull’urbanistica il cui tema è stato “Rigeneriamo Pescara”.

Per noi l’inutilità di un Consiglio comunale straordinario sull’urbanistica è quasi pari a quella del sindaco Alessandrini come delegato alla materia. In 2 anni di governo della città non un atto concreto, non una proposta sul tavolo, non un’intenzione vaga che si sia tradotta in un’azione.

Era il Gennaio 2015 quando, in un altro Consiglio straordinario sulla crisi dell’edilizia, le imprese, gli ordini professionali e gli operatori del settore chiesero interventi urgenti e risolutivi della situazione di stallo creatasi in città.
E, ad un anno e mezzo da quel Consiglio, dove sono gli atti concreti promessi dalla giunta Alessandrini? Si sarebbero dovute portare in discussione delibere sul recepimento del Decreto Sviluppo, sulle modifiche alle NTA, sulla ripianificazione delle aree B10, ma nulla di tutto questo è stato fatto.

Alessandrini, Blasioli e D’Alfonso spieghino alla città perché le uniche gru che si muovono sono quelle della Pescaraporto sulla riviera sud. O provino a chiarire come mai su grandi opere, come quella dell’area di risulta, si mettono a disposizione dei privati 12 milioni di euro, dimenticando cosa vuole la città.

Sono stati numerosi gli atti con cui abbiamo chiesto e proposto interventi, sempre bocciati ed accantonati dalla maggioranza: dalla ripianificazione delle aree del consorzio industriale Asi nella zona dell’ex Coca Cola, ad una commissione per il paesaggio e la qualità architettonica, da una proposta di variante per i siti dismessi nelle periferie ad un piano per la riconversione delle imprese edili.

Per ognuno di questi motivi abbiamo ritenuto inutile prendere parte ad un Consiglio che rappresenta un mero strumento di propaganda politica nel vano tentativo di riempire un grande vuoto, non urbano, ma politico ed amministrativo.

BASTA CHIACCHIERE, VOGLIAMO ATTI CONCRETI PER LO SVILUPPO DELLA CITTA’.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>