Il segreto di Pescara

by • maggio 16, 2015 • Ambiente, Argomenti, Comunicati, Comunicati, locali, News, Partecipazioni televisive, VideoComments (0)1030

La città di Pescara ha un “segreto”: una potenzialità straordinaria, ma nascosta agli occhi dei più.

Possediamo, ma pochi lo sanno, all’interno della Riserva dannunziana un patrimonio arboreo invidiabile che racchiude specie di flora caratteristiche della macchia mediterranea ormai in estinzione (!) e che, nel loro insieme, costituiscono un’area naturalistica, didattica e turistica estremamente attrattiva e potenzialmente redditizia per la nostra città.

Tutto questo però è inaccessibile a cittadini e turisti da anni e anni perché bloccato dalla mancata attuazione di un piano, il PAN (Piano di assetto naturalistico), che da anni infatti è chiuso in qualche “cassetto” del Comune di Pescara, ma che, se approvato, consentirebbe, tutelando la biodiversità, di regalare un’area meravigliosa alla nostra città.

Ora la domanda sorge spontanea.

Negli anni scorsi il centrosinistra (quando era all’opposizione) chiese più volte di “tirar fuori dal cassetto” questo piano e in diverse conferenze stampa, nel 2012 e 2013, denunciò il fatto che fosse assolutamente necessario per risolvere in modo particolare il problema del comparto 5 devastato (allora come oggi) da vandalismo, prostituzione e sottoposto ad un elevato rischio di incendi.

Oggi che lo stesso centrosinistra è al governo la situazione di pericolosità e di abbandono del comparto 5 e dell’intera Riserva è pressoché identica e dopo un anno di governo della Giunta Alessandrini, del PAN non c’è comunque traccia.

Se il piano c’è, la volontà pure allora PERCHE’?

Perché improvvisamente il centrosinistra che oggi amministra (sia in Comune, sia in Regione) e potrebbe dare seguito alle promesse elettorali, sembra abbia perso la chiave di questo cassetto?

Dopo aver presentato un’interrogazione comunale ed aver richiesto un sopralluogo nel comparto 5, abbiamo strappato la promessa che il PAN verrà discusso in commissione ambiente.

Porteremo avanti la questione non solo in Comune, ma anche in Regione grazie al nostro portavoce Gianluca Ranieri!.

Andiamo avanti. Sempre

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>