In movimento per Pescara e Borsellino

by • luglio 18, 2013 • Parlamento, Riflessioni a 5 StelleComments (1)985

borsellinoIl MoVimento 5 Stelle Pescara ha organizzato per i prossimi giorni due eventi davvero speciali. Un fine settimana che vogliamo dedicare agli approfondimenti su argomenti davvero importanti.

Partiamo venerdì 19 luglio alle 20,00 nella splendida Villa Sabucchi (clicca qui per vedere la mappa) dove in occasione dell’anniversario della strage di Via D’Amelio proietteremo il docufilm “2 anni di stragi, 20 anni di trattativa”. Sono previsti anche collegamenti in diretta con la manifestazione organizzata a Palermo dalle Agende Rosse.

Domenica sera invece saremo presenti presso la Madonnina del porto di Pescara per parlare con i pescaresi dei problemi della propria città. Assistiamo giornalmente al continuo esproprio della sovranità popolare, ci vediamo piombare sulla testa decisioni che influenzano pesantemente la nostra vita senza poter dire niente, siamo ormai ridotti a semplici spettatori. Noi non ci stiamo, vogliamo tornare protagonisti, vogliamo dire la nostra su come cambia la nostra città. Per fare questo abbiamo invitato alcuni comitati cittadini che vi aggiorneranno sulle loro battaglie. Parleremo anche di politica nazionale grazie alla presenza dei nostri parlamentari che vi racconteranno, visto che i media non lo fanno, cosa stiamo davvero facendo in Parlamento.

Non possiamo stare fermi a guardare, noi ci siamo messi in “movimento”, fallo anche tu partecipando a questi due eventi. Ti aspettiamo.

 

Pin It

Related Posts

One Response to In movimento per Pescara e Borsellino

  1. Francesco scrive:

    Lo spreco non è mai fortuito ne fine a se stesso ma sempre funzionale all’ingordigia dei furbi (Confucio). Tre esempi di spreco a Pescara: 1 – Il ponte del mare realizzato con i soldi della Fondazione mentre il fiume si andava insabbiando anche per colpa della diga foranea (altro grande spreco). Da tempo non si può più partire da Pescara con la motonave Tiziano. 2 – Il regalo allo scienziato con la panza della vecchia stazione di Pescara per farci un network che si chiama ICRA la quale inoltre riceve dallo Stato in base a una legge di Berlusca 1.6 milioni di euro all’anno. 3 la pista per ciclisti ubriachi realizzata a nord del largo Paolucci lunga 300 metri e costata 500.000 euro. Se volete ve ne posso raccontare almeno altri venti di questi sprechi che di solito vengono denominati ” arredamento urbano” ciao e grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>