ivanofossatilascialamusica

IVANO FOSSATI SCATENATO SUI 5 STELLE

by • aprile 28, 2014 • Argomenti, Campagna Elettorale 2014, Cultura, NewsComments (0)4156

L’intervista di Ivano Fossati al Fatto Quotidiano:

E la politica? La militanza, la partecipazione?

Ho vissuto tutte quelle fasi, fino alla contrapposizione brutale e poi il riflusso. La non appartenenza. Oggi, quando vedo Renzi, ho la sensazione di uno che smanetta sulle manipole della radio e non si sintonizza mai. Non mi arriva niente di lui. E’ sbiadito, mi pare uno che promette persino più di Berlusconi. Con Renzi fatichi ad avere una posizione chiara perché parla molto, ma a stare attenti scopri che dice pochissimo.

Dopo il V-Day affermasti che, se all’Ulivo avevi prestato La canzone popolare per poi pentirtene un pò, a Grillo avresti addirittura potuto regalare un’opera intera.

Credo che Grillo, nel febbraio scorso, si sia trovato davanti una responsabilità enorme e per un po’ neanche lui abbia saputo cosa fare. Pero sul Movimento 5 Stelle una cosa voglio dirla: e’ l’unica grande e autentica novità della politica italiana che ho visto in cinquant’anni.

Affermazione impegnativa.

Da cui ne conseguono altre due. La prima e che questa novità e’ benefica in sé. La seconda e’ che il MSS fa bene a non accettare nessun accordo. Questo e’ positivo e fa sì che io sia solidale con loro: che abbia un atteggiamento benevolo. Non vuol dire che la pensi sempre come loro. Sull’euro sono totalmente in disaccordo e ogni tanto fanno sciocchezze tremende. Non so dove porterà la loro intransigenza e fermezza, ma so che é positiva e che mi piacciono.

Gli altri?

Gli altri politici sono vecchi. Vecchissimi. Parlano di “sviluppo” e “cittadino protagonista”, usano terminologie sepolte. E’ gente che ancora fissa la telecamera mentre parla. Hanno letto manuali di comunicazione vecchi di trent’anni .

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>