La giornata del 25 Aprile è finita. Speriamo sia la sola.

by • aprile 26, 2013 • Riflessioni a 5 StelleComments (0)680

25aprile_logoE così è volta al termine, questa giornata che intende esser di commemorazione e festa. Per la fine di un brutto periodo del Nostro Paese. Per l’inizio di una nuova vita, di una nuova società.

Eppure qualcosa non deve aver funzionato se dopo 70 anni dalla dipartita di Benny e del suo tetro fascio, un certo Livigni, protagonista discreto e segreto della carne viva di quasi tutti quegli anni, decide di parlare e di dire che sì, qualcosa, anzi molto, non ha funzionato. Per creare una Nazione davvero libera, ricca. Per creare l’Italia, come tutti l’avremmo voluta e potuta avere. Sì, qualcosa non ha funzionato.

Certo, lo sapevamo, lo vediamo tutti. Solo che adesso abbiamo i nomi, e non è più possibile far finta di niente.

http://www.youtube.com/watch?v=lD_qRPGf0ug

 

Eppure è questione delle nostre tasche. Dovrebbe interessarci.

http://www.youtube.com/watch?v=wP_XvAZ8MNU

 

E sì perché quando poi qualcuno prende coraggio e comincia a tirare calci alla porta chiusa, gli altri Italiani lo seguono. Perché, come diceva Alberto Sordi, “gli Italiani so’ pigri, c’hanno paura, paura de cambià, de smove un po’, c’hanno bisogno de quarcuno che ‘i trasscina. Ma io je vojo bbene a questi, sa? Nunn è colpa loro. E che nun c’hanno mai avuto ‘na guida vera, onesta. Nunn’hanno mai avuto un modello, ‘n esempio bbono.”

E quando l’esempio poteva esserci, l’hanno… ucciso. Sì, proprio ucciso. E ormai sappiamo anche chi lo ha fatto allora. E dai, sforziamoci un po’… sappiamo anche chi lo sta facendo oggi.

http://www.youtube.com/watch?v=8LE7QgocgkU

 

E così questa giornata è volta al termine. Speriamo non si porti via con sé anche noi. Possiamo evitarlo, ora sappiamo anche come. L’esempio buono, come dice Albertone, ora c’è. Mattei ci aveva provato. Lo uccisero, perché era solo, isolato. Noi no.

E’ volta al termine, questa giornata. Facciamo sia la sola.

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>