La politica che fa acqua da tutte le parti

by • aprile 4, 2013 • ComunicatiComments (0)903

logo_m5s_peQuando una criticità si trasforma in emergenza, in superficie si evidenziano anche le ampie falle di un sistema miope e totalmente impermeabile ai suggerimenti delle associazioni che da anni denunciano comportamenti fumosi e non certo virtuosi di chi gestisce un bene importante come l’acqua.

Sono 6 le società abruzzesi che gestiscono la distribuzione delle acque e su di loro pesa un debito di 300 milioni di euro: chi pagherà? La risposta è immediata e spontanea: i cittadini. Questa non è una remota possibilità, anzi. Il Movimento 5 Stelle Abruzzo appoggia, senza riserve, sia l’Abruzzo Social Forum che il WWF nella loro iniziativa di denuncia di mala gestione dell’acqua in Abruzzo. Questa mala gestione che procura danni all’ambiente, all’economia e che ricade inevitabilmente sulle spalle dei cittadini. Per noi quindi non è una mera ipotesi quella di chiedere l’intervento della Corte dei Conti e della Magistratura al fine di individuare le responsabilità e non parliamo solo degli amministratori delle 6 società ma anche di chi, gli amministratori pubblici, doveva controllare ed ha fallito completamente nel suo compito. La responsabilità della politica in questo senso è enorme sia sulla nomina sia sul controllo di chi ha creato questo scempio.

Ci chiediamo per quanto ancora dovremo subire l’impatto di quella leggerezza, per usare un eufemismo, che nell’ingravescenza delle circostanze assume toni criminali. Per questo l’auspicio del Movimento 5 Stelle Abruzzo è che la magistratura disponga provvedimenti d’impatto. Noi ci chiediamo come si possa ancora perseverare in questa perniciosa dicotomia creata fra cittadini e istituzioni che dovrebbero tutelarli, ostinarsi in comportamenti votati all’interesse personale che prevalgono su quello collettivo devono essere abbandonati definitivamente e puniti con la giusta severità.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>