enrica sabatini m5s pescara

L’INCAPACITA’ POLITICA DI CHI “NON SI IMPEGNA PER PESCARA”

by • novembre 23, 2015 • Argomenti, Economia e finanze, locali, News, SocialeComments (0)422

L’INCAPACITA’ POLITICA DI CHI “NON SI IMPEGNA PER PESCARA” 

 

Gli assessori Sulpizio e Diodati si nascondono dietro un  “passaggio puramente tecnico” per giustificare una evidente scelta politica o, peggio, un’incapacità di portare avanti il progetto “Mi impegno per Pescara” > afferma Enrica Sabatini capogruppo M5S.

 

 <È ovvio a tutti che non è la variazione di bilancio in sé a dimostrare che non ci sia la volontà politica, ma il fatto, molto più grave ed inaccettabile, che l’amministrazione in questione, dal mese di marzo, non sia riuscita a rendere attuabile il progetto arrivando a fine anno a doverne addirittura eliminare lo stanziamento.

 Se il centrosinistra in 7 mesi non ha voluto realizzare un progetto così semplice, le motivazioni possono essere solo due: o è incapace di fare il lavoro per cui è stato votato o non c’è la volontà politica di portarlo avanti.

In entrambi i casi gli assessori, che fanno della semantica un’inconsistente e visibilmente fragile barriera di difesa, dovrebbero avere almeno l’onestà intellettuale di prendersi la responsabilità di tale fallimento piuttosto che arrampicarsi su specchi evidentemente troppo scivolosi.

 Se invece è vero che c’è l’impegno politico, come affermano, allora portino la delibera in commissione per poi votarla in Consiglio prima del bilancio. I tempi ci sono ed i “passaggi tecnici” sarebbero soddisfatti. A questo punto manca solo una cosa: farlo.>

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>