20150507-121141-N63A1926-1296-x-864-735x400

M5S: MEA CULPA DI ALESSANDRINI

by • giugno 24, 2016 • Ambiente, Comunicati, locali, NewsComments (0)545

M5S: MEA CULPA DI ALESSANDRINI

 

Alla fine il sindaco Alessandrini lo ha ammesso: i problemi si sono incancreniti fino a questo punto per assenza di iniziative concrete.

<Lo scorso anno sollevammo più volte il possibile rischio di non balneabilità del mare a Pescara spingendo l’amministrazione PD ad affrontare con responsabilità questo problema. Sarebbe bastato leggere i dati e studiare la normativa vigente per capire che i divieti sarebbero scattati quest’anno come obbligo imposto dalle leggi> affermano i consiglieri del M5s di Pescara.

< L’ammissione di Alessandrini, oggi dimostra quanto la pigrizia politica, la mancata di trasparenza e l’inadeguatezza amministrativa del PD abbiano creato, con la questione balneazione, danni economici, turistici e di immagine alla città inimmaginabili. E su questo non abbiamo sentito una parola da parte del sindaco. Come intende “compensare” i danni creati dalle mancate azioni? >

< Se non state fatte azioni concrete > aggiungono i consiglieri  < è perchè questa amministrazione non le ha programmate incardinandole negli strumenti che l’ente ha a disposizione. Nulla sulla questione era presente nel principale documento di programmazione dell’ente. L’improvvisazione con cui l’amministrazione attuale e quelle precedenti hanno approcciato questo problema è la principale causa di tutti gli effetti ed è il vero motivo per cui oggi la Città è nelle condizioni in cui si trova. E’ arrivato il momento che anziché scrollare le spalle, il Sindaco si prenda le responsabilità delle conseguenze delle mancate azioni>.

<Purtroppo anche la Regione, come il Comune di Pescara, non ha fatto nulla. Forse è per questo che l’ex sindaco di Pescara ora Presidente di Regione D’Alfonso ha una vera e propria fissa per i ponti sul mare, perchè ormai nel mare è sconsigliabile immergersi> ironizzano Marcozzi e Pettinari che continuano <il mare è un bene prezioso e va tutelato, non lo hanno fatto fino ad ora, lo facciano immediatamente con provvedimenti concreti>.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>