13925039_1078175545563741_8715099605173861780_n

MISTERO MISTERIOSO ALLA CORTE DEL PD

by • agosto 3, 2016 • Controinformazione, locali, NewsComments (0)491

MISTERO MISTERIOSO ALLA CORTE DEL PD

C’è un mistero alla corte del PD, ma che forse tanto mistero non è.

La vicenda nasce da un fatto: l’arrivo della principessa Astrid del Belgio, sorella del re Filippo, a Pescara per assistere alle celebrazioni per il sessantesimo anniversario della tragedia di Marcinelle.

Ma si complica per un altro: un articolo su Maperò – Il blog di Lilli Mandarache rivela la cifra stanziata ossia ben 23 mila euro totali che Comune e Regione avrebbero deciso di spendere per “accogliere come diocomanda” – si legge nell’articolo – la principessa in arrivo. E per far questo – continua la giornalista – il comune avrebbe speso 11.500 euro sotto la voce “spese per la promozione dell’immagine della città”.

Apriti cielo! Il Sindaco attacca la giornalista rispondendo con un bel comunicato stampa in cui si leggono le seguenti frasi:
- il tempo delle feste è finito, lo diciamo dall’inizio del nostro mandato
- Il Comune non ha impegnato fondi propri per l’evento

Bene. Allora le domande sorgono spontanee di fronte ai seguenti atti.

1. C’è un atto dell’amministrazione (http://bit.ly/2awmVwS) in cui risultano spesi i seguenti soldi pubblici per le seguenti finalità:
- 588,00 euro di albergo per alloggio ospiti
- 950,00 euro per cena autorità ed ospiti
- 425,02 euro per un portafoto/porta documenti in cuoio
- 488,00 euro per piatto di ceramica artistica
- 400,00 euro per altri omaggi

2. C’è un altro atto del 27 luglio 2016 del Comune di Pescara in cui vengono spostati 11.500 euro da un capitolo di spesa del Comune su quello (citato dalla giornalista) ossia “spese per la promozione dell’immagine della città” (http://bit.ly/2aLXOL3)

3. E poi c’è un altro atto ancora (http://bit.ly/2aOz8io) in cui, dopo aver premesso che la somma di 11.500 euro necessaria per l’evento è disponibile nel capitolo di spesa del Comune soprammenzionato (“spese per la promozione etc etc”) e verrà impegnata per tale occasione, si determina anche di accertare la somma di 11.500 euro quale contributo proveniente dalla Regione.

Ora la domanda è d’obbligo: chi avrà ragione?
Mistero misterioso.
O forse no?

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>