Misure anticorruzione in sanità. M5s rivela la relazione del garante.

by • settembre 3, 2017 • Argomenti, Attività in Comune, Comunicati, Comunicati, Lavoro in Commissione, Legalità, locali, News, Sanità e sport, SocialeComments (0)575

Nel corso della scorsa commissione consiliare permanente “sanità e Sport” abbiamo audito il Garante dei cittadini anziani del Comune di Pescara e la realtà che ci ha raccontato ha rivelato una situazione critica nel reparto di geriatria e non solo.

Nella relazione vengono indicati una serie di problemi quali il sistema di climatizzazione difettoso, il numero di accessi costantemente superiore al numero di posti letto autorizzati ed una carenza di personale infermieristico. A questo si aggiunge un ulteriore aspetto critico sollevato dalla stessa garante: la necessità di sollecitare misure anticorruzione.

Nel corso dell’audizione pubblica, il garante ha posto l’accento, infatti,  sulla necessità di vigilare affinché i medici non considerino la sede ambulatoriale pubblica come sede privata, in orario di ordinario servizio, con visita a pagamento immediato, dal momento che oltre a non essere assolutamente consentito dalla legge reca danno alle persone che hanno pagato il regolare ticket e va a inficiare anche lo scorrimento delle liste di attesa.

 

 Articolo de Il Messaggero 3 settembre 2017

2017_09_03 garante anziani relazione corruzione

 Articolo de Il Centro 3 settembre 2017

 

 

2017_09_03 garante anziani relazione anticorruzione il centro 

Articolo de Il Centro 4 settembre 2017

Qui l’articolo

2017_09_04 relazione garante anziani sanita

 

2017_09_04 seconda parte_ relazione garante anziani sanita 

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>