Movimento 5 Stelle per l’Abruzzo: ambiente e lavoro

by • febbraio 4, 2013 • Comunicati, ComunicatiComments (1)866

IMAG0741L’Abruzzo sta vivendo uno dei periodi peggiori della sua storia: il territorio è costantemente minacciato da azioni scellerate, miopi, legate a idee di progresso vecchie e ormai insostenibili; dall’altra parte il lavoro, sul quale si dovrebbe fondare la nostra Repubblica, sta diventando un problema sociale sempre più grave, sia in termini quantitativi (disoccupazione), che qualitativi (cattiva occupazione). Siamo l’unico paese che non riesce a valorizzare gli investimenti, sempre più carenti a dire la verità, sulla formazione dei propri cittadini: lo Stato paga l’istruzione per poi far lavorare laureati in un callcenter, sottopagati, o costringere i giovani a emigrare. Questa classe politica, nazionale e locale, si è rivelata del tutto inadeguata ad affrontare queste due criticità, per un semplice motivo: ne è essa stessa la causa. L’Abruzzo, regione verde d’Europa con Il 65% di territorio montano, 3 parchi nazionali e un parco regionale rischia di essere depredata e deturpata irrimediabilmente dalle politiche scellerate attuate nel corso degli anni. Le criticità ambientali sono molteplici; le varie associazioni ambientaliste e i numerosi comitati di cittadini presenti sul territorio regionale ne mettono in evidenza gli aspetti proponendo le proprie istanze: tuttavia la politica rimane sorda.

Il Movimento 5 Stelle vuole focalizzare alcune di queste criticità: petrolizzazione, inquinamento delle acque dolci, inquinamento atmosferico, inquinamento marino, discarica di Bussi, gasdotto Snam, cementificazione del territorio, emergenza rifiuti e inceneritori, l’acqua pubblica ecc… Nonché vertenze sindacali aperte e irrisolte, attacchi continui ai diritti dei lavoratori, privati e pubblici, morti sul lavoro, cattiva occupazione, precarietà e incertezza lavorativa, inadeguatezza dei salari, crisi delle piccole e medie imprese.

L’ambiente e il lavoro, oltretutto, devono essere affrontati in maniera sinergica e contestuale, sia perché la valorizzazione del territorio e la salvaguardia dell’ambiente possono diventare occasioni di sviluppo e occupazione, soprattutto in una regione come l’Abruzzo, sia perché non è più proponibile una idea di sviluppo che non tenga conto dell’impatto ambientale e delle ricadute, dirette e indirette, sul territorio e sulla collettività (Taranto docet).

I gruppi del Movimento 5 stelle Abruzzo da sempre collaborano con le associazione ambientaliste e con i comitati territoriali per rilanciare la protezione e valorizzazione dell’ambiente. Inoltre il programma nazionale del Movimento è incentrato proprio su queste due tematiche con proposte dettagliate che ci proponiamo di realizzare nei prossimi anni.

Ora, anche attraverso l’azione dei portavoce che si apprestano a entrare in Parlamento, ci mettiamo a disposizione di suddette associazioni per creare un tavolo di collaborazione che analizzi le problematiche ed elabori eventuali soluzioni, sia per quello che riguarda l’ambiente che il lavoro.

Proponiamo quindi due incontri tematici aperti a movimenti, associazioni, sindacati, comitati abruzzesi: l’11 febbraio alle ore 16 (ambiente) e il 14 febbraio alle ore 10 (lavoro).

Comunicheremo con apposita conferenza stampa l’esito di tali incontri.

Informiamo i media che sui siti www.movimento5stelleabruzzo.it e www.lopuoifare.it  è disponibile il calendario con tutti i numerosi eventi (banchetti, incontri con i candidati ecc…) che stiamo portando avanti in tutti i comuni della Regione.

Movimento 5 stelle

Pin It

Related Posts

One Response to Movimento 5 Stelle per l’Abruzzo: ambiente e lavoro

  1. Beppe scrive:

    Ok ganluca,molti giovani di Alanno (Pe) sono dello stesso parere

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>