PESCARA. APPROVATA MOZIONE M5S SU OPEN MUNICIPIO:

by • maggio 21, 2015 • Argomenti, Attività in Comune, Comunicati, Consigli Comunali, Legalità, locali, Mozioni, News, Risultati, SmartCityComments (0)1109

l m5s prosegue la strada verso l’e-government e presenta una mozione per adottare Open Municipio, uno strumento per la trasparenza ed il monitoraggio della PA

PESCARA. APPROVATA MOZIONE M5S SU OPEN MUNICIPIO: <Adesso i cittadini potranno partecipare ai lavori e monitorare i propri eletti>

Grazie alla mozione del m5s i cittadini pescaresi potranno avere informazioni in tempo reale sulle attività di Sindaco, Giunta e Consiglio e potranno partecipare ai lavori documentandosi ed interagendo grazie agli strumenti web 2.0.

—–

<I cittadini devono sapere cosa succede nel Comune di Pescara, quali attività vengono svolte e da chi>

afferma la capogruppo m5s Enrica Sabatini.

< Riteniamo che gli amministratori siano dei “dipendenti” dei cittadini ed è giusto che chi ci ha votato sappia con esattezza cosa stiamo facendo concretamente all’interno delle istituzioni>

.

Con queste parole il movimento 5 stelle presenta la mozione di aderire al Progetto “Open Municipio” ovvero una piattaforma web che usa i dati politici-amministrativi ufficiali per offrire alla cittadinanza servizi di informazione, monitoraggio e partecipazione attiva alla vita della propria città. E’ un’operazione trasparenza quella intrapresa dal M5s che, in Consiglio comunale, è riuscito ad ottenere l’approvazione della mozione con lo scarto di un solo voto ovvero 9 voti favorevoli contro 8 non favorevoli (2 astenuti e 2 non votanti).

<Ogni cittadino potrà finalmente monitorare l’attività svolta in Comune da ogni singolo politico>

 affermano i consiglieri pentastellati

 < dal momento che con questo sistema sarà visibile a tutti e nella massima trasparenza quali e quanti atti sono stati presentati da ogni singolo consigliere o assessore, il numero di assenze ed i voti espressi in ogni singola votazione>. 

Lo strumento Open Municipio, “cugino” del più famoso Open Parlamento, e realizzato su una piattaforma di software libero (Github) da un’associazione senza scopo di lucro consente infatti una più agevole fruizione degli atti rispetto all’albo pretorio, dal momento che tutti i documenti vengono classificati in base agli argomenti (sicurezza, urbanistica, mobilità ambiente etc) ed all’interno di ogni singola categoria è possibile vedere facilmente quali e quante mozioni, interrogazioni, ordini del giorno, interpellanze, proposte di delibera sono presenti sull’argomento stesso. L’attività amministrativa può essere inoltre commentata e votata dai cittadini che possono così sfruttare questi strumenti per partecipare attivamente alle azioni politiche.

Il m5s ha precisato in aula che, alla luce delle gravi condizioni economiche-finanziarie in cui versa oggi il Comune di Pescara, è stata proposta la versione di utilizzo gratuita di Open Municipio consentita installando in loco il software senza l’utilizzo del supporto di Open Polis.

 <Open Municipio rappresenta uno strumento utile anche per un voto consapevole>

 conclude la Sabatini

 <Al di là dell’”annuncite” che colpisce molti politici, ci sono i fatti concreti e quando il sistema sarà operativo sarà palese a tutti la verità tra chi annuncia o vanta azioni in verità mai realizzate e chi invece lavora concretamente e seriamente per ripagare la fiducia espressa dal voto>

 .

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>