Riunione M5S Spoltore – 18 gennaio 2012

by • gennaio 20, 2012 • UncategorizedComments (0)796

Presenti: Mariquita Di Paolo, Maurizio Forlenza, Gianluca Vacca, Sandra Pietrangelo, Luca Di Lorenzo, Filomena Passarelli, Chiara Salusti, Gabriella Liberatore, Carlo Spatola Mayo.

Ordine del giorno:

  • discussione della bozza di programma per il comune di Spoltore M5S;
  • candidature per le prossime elezioni comunali di Spoltore;
  • raccolta firme contro l’inceneritore e per la corretta gestione del ciclo dei rifiuti in Abruzzo;
  • reperimento di una sede idonea per gli incontri che possa fungere anche da comitato elettorale;
  • varie ed eventuali.

Per quanto riguarda il punto 1, Carlo ha distribuito una copia della bozza di programma a suo tempo preparata. Esaminati i primi punti ci si è resi conto che la discussione sarebbe stata molto lunga e avrebbe richiesto tutto il tempo a disposizione. Si è pertanto deciso che Carlo avrebbe inoltrato la bozza del programma a tutti gli indirizzi della mailing list di Spoltore per dar modo a tutti di esaminare il documento con calma e produrre – sempre via e-mail – commenti, suggerimenti e integrazioni entro la prossima riunione che viene fissata per mercoledì 25/1/2012, ore 18,30, stessa sede.

Per quanto riguarda il punto 2, Gianluca ci informa che le elezioni dovrebbero tenersi a maggio, ma c’è qualche possibilità che possano tenersi a fine aprile. Pertanto non c’è tempo da perdere e bisogna darsi da fare. Carlo propone, come prima cosa da fare, per dare un segnale di presenza sul territorio, di preparare un manifesto con un messaggio semplice e chiaro del tipo: ci siamo e ci presenteremo alle prossime elezioni, con alcuni recapiti in modo che chi vuole sappia come trovarci. La proposta viene approvata. Gianluca ribadisce che entro febbraio sarà necessario aver messo a punto la lista dei candidati che dovranno essere circa una ventina (sarà più preciso la prossima volta). Sarà inoltre necessario procedere con la certificazione del blog di Grillo. In un periodo successivo, fissato per legge in relazione con la data delle elezioni, si dovranno iniziare a raccogliere le firme di presentazione della lista, cercando di spicciarsi per provare ad essere primi a presentarla per godere di un vantaggio di visibilità sulla scheda elettorale.
Carlo propone a tutti i presenti di valutare seriamente la possibilità di presentarsi personalmente o in alternativa di proporre un diverso candidato che risponda ai requisiti di radicamento sul territorio, condivisione delle linee generali del Movimento, capacità propositiva e comunicativa. Sul territorio tutte le contrade dovranno essere possibilmente rappresentate e dovranno essere rispettato l’equilibrio di genere (quote rosa). Nel rispetto dei principi generali del movimento si dovrà dare spazio in particolare ai giovani.

Per il punto 3 Carlo comunica a Gianluca di avere raccolto una trentina di firme tra i propri colleghi di lavoro mentre Maurizio consegna a Gianluca le firme raccolte. Gianluca informa che visti i tempi stretti per la stampa del volantino sarebbe opportuno rimandare l’assemblea presso la sala consiliare al 1° febbraio e conseguentemente dovrebbero slittare anche le date dei banchetti per la raccolta delle firme per i rifiuti. Questo dovrebbe essere il nuovo calendario:
 27/1: conferenza stampa presso il Comune di Pescara (Carlo comunica che dai contatti presi per la sala della Figlia di Iorio la Provincia chiede 100 euro e quindi non se ne fa niente);
 28/1: banchetti per la raccolta firme rifiuti e volantini invito alla riunione (mattina a Montesilvano, pomeriggio a Pescara);
 29/1: banchetti per la raccolta firme rifiuti e volantini invito alla riunione (mattina a Spoltore, pomeriggio a Pescara);
 1° febbraio, ore 18,30 sala consiliare: assemblea pubblica per la formazione della lista Movimento 5 Stelle Spoltore. Nel corso dell’assemblea si potrà proporre la propria candidatura e si cominceranno a valutare le proposte per il candidato sindaco.
Entro il 15 febbraio si dovrebbe definire il candidato sindaco e buona parte dei candidati consiglieri.

Per il punto 4 al momento risulta disponibile un locale presso l’abitazione di Mariquita Di Paolo che si trova lungo la statale 602 tra Villa Raspa e Santa Teresa. Si chiede ai presenti di effettuare ricerche per trovare un locale più centrale, a Villa Raspa o al Centro Storico, che possa essere idoneo anche come comitato elettorale. Comunque Carlo si impegna ad andare a visionare nei prossimi giorni il locale di Mariquita.

Alle 20,30, visto che non ci sono altri argomenti di cui discutere, la seduta viene sciolta.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>