Riunione M5S Spoltore – 29 febbraio 2012

by • marzo 4, 2012 • UncategorizedComments (0)913

Come precedentemente comunicato l’assemblea pubblica del MoVimento 5 Stelle Spoltore si è svolta presso la Sala Consiliare comune di Spoltore

Presenti: Giorgia Cipriani, Marco Guarnieri, Gianluca Vacca, Carlo Spatola Mayo, Filomena Passarelli, Romana Piedimonte, Rocco Speranza, Maurizio Forlenza, Luca Di Lorenzo, Manuela Di Filippo, Maurilio Scorrano, Ellida Lazzarini.

Ordine del giorno:
1. stato delle attività relative alla presentazione lista Movimento 5 Stelle Spoltore;
2. raccolta delle firme di presentazione e certificazione della lista;
3. programma;
4. varie ed eventuali.

Punto 1. Candidature: vengono presentate le candidature di Manuela Di Filippo, amica di Marco Guarnieri e Giorgia Cipriani, e Maurilio Scorrano che si aggiungono a Romana Piedimonte che si era candidata domenica durante i banchetto a Santa Teresa. In questo modo abbiamo raggiunto il numero minimo di 11 candidati. Il prossimo obbiettivo è quello di raggiungere la lista completa di 16 candidati. La signora Ellida Lazzarini, insegnante a Santa Teresa, potrebbe essere interessata ma si riserva di rifletterci qualche giorno. Poi siamo ancora in attesa della conferma della signora Manola Serraiocco

Punto 2. Filomena presenta i moduli per la raccolta delle firme di presentazione della lista, che verranno distribuiti nel corso della prossima riunione. Ogni modulo ha circa una quindicina di caselle per altrettanti sottoscrittori. Si stabilisce che ogni candidato dovrebbe incaricarsi di raccogliere le 15 firme necessarie per completare un modulo. In tal modo si riuscirebbero ad ottenere 165 firme che sono sufficienti per la presentazione (ricordo che sono necessarie tra le 100 e le 200 firme).

Punto 3. Programma: continuano ad essere proposte modifiche e di integrazioni al programma: Romana sostiene che è necessario evitare di parlare di bonus per il conferimento dei rifiuti differenziati, altri propongono di riformulare la questione del collegamento autobus rendendolo meno specifico (ad es. togliendo gi orari) per evitare di fare promesse che poi sarebbe difficile mantenere. Gianluca sottolinea la necessità di impedire che si possano fare gli accordi di programma per l’edificazione. Propone inoltre che si inserisca il vincolo di mandato, nel senso che l’operato dei consiglieri eletti dovrebbe essere soggetto a controllo da parte dei cittadini.

Punto 4. Varie ed eventuali. Carlo comunica che per mercoledì prossimo sarà impossibile avere la sala consiliare in quanto già prenotata. Allora propone di vederci venerdì prossimo per la chiusura della lista e la votazione del candidato sindaco. Gianluca sostiene che secondo lui siamo in ritardo e preferirebbe non andare oltre mercoledì. Carlo si incarica di valutare se ci sono altre possibilità di locali per mercoledì e di comunicare la situazione entro lunedì sera.

Alle 20,15 visto che non ci sono altri argomenti di cui discutere, la seduta viene sciolta.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>