rapposelli-pescara-

Scuola allagata riaperta. Gli studenti protestano ed è polemica con Rapposelli.

by • novembre 14, 2013 • locali, NewsComments (0)1416

In questi giorni a Pescara assistiamo come una triste consuetudine al fallimento di una classe politica che ci sta governando da un ventennio.

Infatti al minimo disagio climatico vengono a fuori tutti i limiti di una gestione pessima della cittá, dove i servizi sono insufficienti e dove i problemi urbanistici non possono essere ormai più trascurati.

Il problema dell’allagamento della cittá ne é l’esempio, interi quartieri si sono ritrovati con le strade allagate per colpa della rottura di tombini che impedivano il regolare flusso dell’acqua; e meno male che il Sindaco Luigi Albore Mascia diceva di aver risolto il problema.

Ma il disagio non finisce qui, questo continuo allagamento della cittá ha portato alla luce i problemi di molti istituti scolastici, che hanno dei problemi strutturali ormai decennali che non possono più esser tenuti sotto controllo. Infatti due tra i maggiori Istituti Superiori della Cittá sono risultati inagibili: l’Istituto Alberghiero e l’Istituto Marconi.

L’Istituto Alberghiero é rimasto chiuso per fronteggiare questo problema,

invece l’Istituto Marconi é stato sorprendentemente riaperto, scatenando la protesta da parte dei propri studenti che non sono entrati ed hanno fatto un’assemblea d’istituto nel parcheggio della suddetta scuola dove denunciavano l’allagamento di aule e le infiltrazioni d’acqua sulle pareti,

senza dimenticare i problemi di un riscaldamento ancora a singhiozzo dopo gli interventi promessi dello scorso anno, che sembrano ancora insufficienti.

I rappresentanti dell’Istituto Marconi hanno chiesto al vicepresidente della giunta provinciale Rapposelli un incontro in Provincia con i suddetti, ma dopo un primo rifiuto si é concordato un incontro nella mattinata di venerdi.

Difficilmente però potranno esser soddisfatte le richieste degli studenti, visto che la lista promesse che si sono sentiti ricevere ormai sono chilometriche e mai soddisfatte.

Ormai é un film gia visto, promesse tante ma quelle mantenute poche, pochissime, quasi nulle.

É ora di dire basta, dopo venti anni, siamo arrivati al limite del non ritorno, dove invece che riaggiustare siamo infatti costretti a rifondare; ma non con le stesse persone, con altre: con veri cittadini.

Sta a te scegliere da che parte stare, non abbiamo la ricetta già pronta, ma siamo pronti a sentire le tue idee e farle nostre, farle parte integrante di Pescara, una nuova Pescara.

 

Manuel di Marco

Movimento Cinque stelle Pescara

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>