SCUOLE SICURE. M5S:”SAREMO IMPLACABILI”

by • settembre 12, 2017 • Attività in Comune, Comunicati, Controinformazione, locali, nazionali, News, Scuola e politiche sociali, UncategorizedComments (0)104

M5S su sicurezza scuole: “PD immobile per 7 mesi. Ignorate le volontà del Consiglio.”

Il Movimento 5 Stelle torna a segnalare l’inadeguatezza con la quale l’Amministrazione Alessandrini, ed in particolar modo l’assessore delegato Cuzzi, abbia sottovalutato per mesi la problematica della sicurezza dei plessi scolastici ed attacca il Partito Democratico, reo di non aver portato avanti gli impegni presi con i cittadini e con il Consiglio comunale – durante l’approvazione del bilancio di previsione – lo scorso febbraio.

In quella sede infatti, la maggioranza di centrosinistra votò favorevolmente la mozione del Movimento 5 Stelle con la quale si impegnava il Sindaco e la Giunta a chiedere la rimodulazione del Masterplan ed a reperire tutte le somme disponibili, compresi i 12 milioni di euro finalizzati alla riqualificazione dell’area di risulta di Pescara, per investirle nella sicurezza, nella manutenzione e nell’adeguamento sismico degli edifici scolastici della nostra città. Inoltre, il documento impegnava a trovare le risorse anche nell’ambito del bilancio comunale, destinando l’avanzo di amministrazione del consuntivo 2016 agli interventi più urgenti di adeguamento sismico del patrimonio edilizio scolastico cittadino. 

«Il nostro documento» commenta la consigliera comunale M5s Erika Alessandrini «votato all’unanimità chiedeva anche di avviare le strategie ed i percorsi necessari per acquisire fondi regionali, statali ed europei e di valutare, se necessario, anche i partenariati pubblico/privati per la costruzione di nuove scuole. E come prioritario strumento di partecipazione, informazione, condivisione e monitoraggio abbiamo preteso un “Tavolo sulla sicurezza scolastica” che riunisse, in modo permanente, i rappresentanti della Giunta comunale, i Dirigenti scolastici ed i rappresentanti dei genitori per aggiornare le parti coinvolte sull’andamento delle fasi di verifica delle vulnerabilità e del rischio sismico degli edifici, sullo stato dei finanziamenti, della progettazione e sull’avanzamento dei lavori di adeguamento del patrimonio edilizio scolastico. Ma nulla di tutto questo è stato portato avanti, il Partito Democratico ha buttato mesi di tempo preziosi ed ora continua a fare promesse che sa di non poter mantenere. La città è stufa di essere presa in giro».

Il Movimento 5 Stelle ha deciso di continuare la battaglia a tutela della sicurezza degli edifici scolastici puntando l’attenzione sull’immediata istituzione del tavolo sulla sicurezza scolastica e per ottenere al più presto una variazione di bilancio con cui rendere disponibili le cifre necessarie, che, stando a quanto segnalato a febbraio nella delibera di Giunta  n.45/2017, ammontano a 507.000 euro per le sole verifiche di vulnerabilità degli edifici scolastici. 

«Il centrosinistra che governa la città ha il dovere di garantire la sicurezza dei nostri ragazzi nelle scuole, oltre che il regolare svolgimento delle attività didattiche, che nello scorso anno scolastico, sono state interrotte continuamente per le necessarie verifiche sulla resistenza strutturale delle scuole. Troppo spesso dobbiamo assistere all’inefficienza di classi politiche che, per perseguire la visibilità elettorale, dimenticano le reali priorità dei cittadini, ma noi oggi pretendiamo attenzione ed azioni concrete per la sicurezza delle nostre scuole» commenta la consigliera M5s Enrica Sabatini.

Sono passati sette mesi di immobilismo ed è inaccettabile che la Regione Abruzzo ed il Comune di Pescara abbiano perso tempo e soldi preziosi, come se gli interventi debbano sempre essere realizzati in condizioni di urgenza ed emergenza e mai in base ad una programmazione puntuale, come da noi richiesto, specie quando in ballo vi è la sicurezza dei nostri più giovani cittadini.

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>