photo_2016-03-04_15-59-57

VISITA ISPETTIVA E DI CORTESIA PRESSO DISTRETTO ASL DI MONTESILVANO

by • marzo 4, 2016 • locali, News, Sanità e sport, UncategorizedComments (0)736

VISITA ISPETTIVA E DI CORTESIA PRESSO DISTRETTO ASL DI MONTESILVANO

Ogni giorno , senza sosta , negli Ospedali, nei reparti, nelle sale operatorie, nei magazzini, nelle strutture pubbliche regionali, a controllore il servizio reso all’utenza e l’impiego del denaro pubblico .Questa mattina, assieme ai nostri valorosissimi consiglieri comunali di Montesilvano Paola Ballarini e Gabriele Straccini, sono tornato a ispezionare il Distretto Sanitario di Base di Montesilvano e nello specifico il consultorio .

A seguito nel nostro ultimo intervento il consultorio e’ stato dotato di uno specialista in ginecologia che sta operando egregiamente al servizio dei cittadini tamponando così le innumerevoli criticità da noi evidenziate nei mesi scorsi. A quelli che ci chiedono a cosa serviamo e cosa facciamo, noi rispondiamo con i fatti. Con questi fatti.

Se non si metteva in moto il M5S oggi a Montesilvano stavamo ancora aspettando il ginecologo e le mamme erano ancora costrette a percorrere chilometri e chilometri per raggiungere il consultorio pescarese. Oggi abbiamo appreso un altro problema.

Il consultorio di Montesilvano non dispone di un ecografo ad uso esclusivo. L’unico ecografo presente nel distretto viene condiviso da tutti gli ambulatori e , quando rimane libero, il venerdì mattina, può essere adoperato dal ginecologo del consultorio. Questa carenza di apparecchiature comporta un disagio enorme per l’utenza costretta a dovere subire liste di attesa molto lunghe. infatti, se si prenota oggi una ecografia ginecologica, te la fissano a fine Aprile.

Senza ecografo la visita ginecologica perde valore e, la maggior parte delle volte, non serve a nulla . In questo modo tutte le visite che vengono fatte nei giorni diversi dal venerdì quasi sempre debbono ripetersi seguendo la lista d’attesa lunghissima dell’ecografo.

Al termine del sopralluogo ho prontamente contattato il Direttore Sanitario della ASL di Pescara al quale ho chiesto un intervento urgente di acquisizione delle apparecchiature. La Als mi ha assicurato un pronto interessamento.

Vigileremo su quanto promesso.Con 30 mila euro si acquista un Ecografo. Mi dicono che tante altre strutture sanitarie avrebbero necessità di un Ecografo. La ASL di Pescara , qualche tempo fa , acquistava una palazzina per uffici amministrativi e di staff per 2 milioni e 900 mila auro (!!!) e stanziava altri 4 milioni di euro per ristrutturarla perché fatiscente nonostante avesse nella disponibilità spazi vuoti di proprietà. Palazzina che solo alcuni anni prima era stata pagata dal privato circa 900 mila euro. Questo caso è stato da me denunciato anche agli organi preposti.

Quanti Ecografi avremmo acquistato con circa 7 milioni di Euro?

Domenico Pettinari – M5S

 

Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>